CalabriaFITA
  Compagnia "Vincenzo Tieri" CS
 

 

Associazione Culturale 
"Vincenzo Tieri"



 

 
RELAZIONE ILLUSTRATIVA DELLA COMPAGNIA
 
 
 
 
LA COSTITUZIONE
 
 
L’Associazione teatrale e Culturale “V. Tieri”, viene costituita nel 1998 da un gruppo di amici che già avevano avuto precedente esperienza nel teatro dilettantistico e popolare. La scelta della denominazione del neonato gruppo ricade sul nome di Vincenzo Tieri, eccellente commediografo di origini coriglianesi, e genitore del più celebre e rinomato attore Aroldo Tieri. Questi, nell’occasione del “varo” della neonata compagnia teatrale, espresse i più vivi auguri di tanti successi futuri, certo che i componenti del gruppo avrebbero profuso il massimo impegno nei palcoscenici ove sarebbero stati messi alla prova. Quella della denominazione, dunque , fu una grossa assunzione di responsabilità verso il nome che si andava evocare, ma nel contempo serviva da stimolo a dare sempre il meglio, pur continuando ad essere impegnati nel campo artistico non professionistico.
 
GLI SCOPI
 
Recitando in vernacolo, è evidente che il campo d’azione dell’ATC “V.Tieri” e quello degli ambienti e della vita Coriglianese e Calabrese in particolare,con un occhio di riguardo agli anni 40-50, periodo storico molto difficile del dopo guerra, caratterizzato da difficili situazioni economiche della popolazione che trovava nei rapporti umani del vicinato un filo conduttore di tutta la vita. Da ciò una solidarietà organica che oggi difficilmente si ritrova nel tran tran della vita moderna, fatta solo di rapporti opportunistici e superficiali. Ne escono, dunque, figure come i contadini gli analfabeti in generale chi approfitta del suo status per prevaricare i più buoni, l’emigrante ecc. il tutto permeato da una cornice goliardica, che tradizionalmente accompagna la performance teatrale del gruppo. Dunque rievocazione degli ambienti che non ci sono più, delle tradizioni ormai in disuso, della lingua dialettale che perde ormai le sue connotazioni originarie: e tale “ missione” sembra stia dando ottimi risultati, visto che tra il pubblico affezionato che ci segue, per buona parte può contarsi una sostanziosa e cospicua presenza di giovani.
 
LE TAPPE DELL’ATTIVITA
 
L’ATC “V. Tieri” inizia la sua attività operativa nell’aprile del 2000, inclusa nel cartellone della stagione teatrale organizzata dal Comune di Corigliano Calabro e tenuta presso il Cinema Teatro Metropol della stessa cittadina Jonica. L’esordio della compagnia teatrale le conta il tutto esaurito nei 1196 posti che il Teatro mette a disposizione, e gli spettatori godono delle 2 ore e passa di spettacolo proposti con la commedia “U Contratti i matrimmonij” avvincente storia di un matrimonio fatto più per interesse che per amore tra due giovani un po’ attardati negli anni. Viene riproposta, visto l’enorme successo di pubblico, in maggio dello stesso anno con ancora il teatro tutto esaurito, ad agosto, all’aperto, in occasione dell’agosto coriglianese, e in questa occasione conta oltre 4.000 presenze tra locali e turisti in vacanza sulla costa Ionica provenienti da vari parti d’Italia, che nonostante qualche difficoltà di comprensione del dialetto, tributano elogi ed apprezzamenti per l’interpretazione teatrale. A dicembre del 2000 la stessa commedia viene proposta , per la raccolta di fondi, per TELETHON in collaborazione con la locale agenzia della BNL.
Le successive stagioni teatrali, sempre organizzate dal comune di Corigliano Calabro, ci vedono sempre protagonisti: cosi nel 2001 con la farsa “A Gurpa Mastra”, nel 2002 con “ I Sordi Feni Canteri i cicheti e ……. Nnon suli” e nel 2003 con “Sarbaturi e Margarita” naturale continuazione della storia proposta nel “U Contratti i matrimmonij”, nel 2004 Don Ernesto Scalone, nel 2005 Steni tutti spiranza aru fumi i ra cannila, nel 2007 “A TAGGHJOLA.” In occasione della quale viene ricordato il compianto AROLDO TIERI scomparso da poco, ed infine l’ultima in ordine di tempo “NTRU FUOSSI BIJANCHJ” Presentata al Teatro Metropol di Corigliano con grande affluenza di pubblico, opera con la quale la compagnia ha ricevuto il premio per il miglior attore non protagonista alla rassegna teatrale di Cirò Marina estate 2008. Inoltre le opere teatrali della compagnia sono trasmesse a cadenza bi settimanale dalla rete televisiva locale Tele A1. Attualmente la compagnia sta lavorando ad un nuovo lavoro che sarà presumibilmente presentato nel maggio 2009.
 
 Ogni commedia proposta ha richiesto, per ogni stagione teatrale, la replica per 3-4 serate, sicché le 4.000 presenze globali sono ormai un fatto normale per l’ATC “V.Tieri”. Ogni commedia, inoltre, ha visto la realizzazione di una videocassetta VHS e DVD delle quali ogni anno vengono prodotte il 1.500 esemplari circa, che raggiungono ogni parte d’Italia e del mondo (Germania, Francia, Argentina, Usa ecc.) ormai possiamo dire con orgoglio, che ovunque vi siano dei Coriglianesi, sicuramente c’è almeno una videocassetta dei nostri lavori.
.
 
PROGETTI
 
L’ATC “V. Tieri”, non ha fini di lucro, e proventi realizzati dalle vari opere, vengono reinvestiti nella stessa associazione per l’acquisto di mezzi, costumi e altro per il miglioramento della stessa attività, inoltre stiamo organizzando un progetto per portare i nostri lavori dal vivo ai nostri concittadini che vivono all’estero
 
 
DATI DELL’ASSOCIAZIONE
 
La nostra sede è in Corigliano Calabro (Centro Storico)
Via vico II via Roma, n. 4
La nostra Partita iva : 02412150787
Il Codice Fiscale       : 95004020780
Nostri recapiti :
De Gaetano Francesco tel. 3497337242
Viteritti Salvatore        tel. 3293936425
Nostri indirizzi e-mail :







 
  Visite 19915 visitatori (39696 hits)  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=